Angelo del mese



L’Angelo del mese di dicembre
2016 è AMORE!

Essenza dell’appagamento e la base su cui poggia la serenità. L’Amore è l’attivazione del nostro spirito che si volge all’esterno per costruire delle connessioni.

Supera il dolore, non nutre alcun risentimento e guarisce ogni separazione.

Se le esperienze che facciamo sono il risultato delle nostre percezioni selettive, perché non adeguare le nostre lenti e guadare attraverso le finestre dell’amore anziché da quelle della paura, del voler avere ragione, della solitudine, della colpa, ecc.?

L’Amore è una frequenza vibrazionale, è il sentimento naturale della nostra anima e la nostra connessione diretta con la Fonte. Quando ci sintonizziamo con questa frequenza nutriamo una relazione più intima con il nostro vero Sé.

IL COUNSELING

Cos’è il Counseling

Il Counseling è una delle professioni disciplinate con la Legge 4/2013.

Il termine Counseling è, per come lo si vuole intendere in questo ambito, intraducibile nella nostra lingua e questo è il motivo per cui si è scelto di mantenere anche in italiano la definizione inglese. Letteralmente potrebbero adattarsi le definizioni di “consulenza” o il “dare consigli”, tuttavia nessuno di questi vocaboli esprime il significato che questa parola ha nel suo ambito di competenza.

Infatti il Counseling consiste in una relazione d’aiuto nella quale un professionista – il counselor – offre il proprio sostegno e la propria competenza ad una persona in una momentanea situazione di crisi o che desidera accrescere la conoscenza di sé, la capacità di prendere decisioni e di affrontare la vita con serenità.

Il Bisogno di Essere Speciali

E’ parte nella natura umana il desiderio di essere speciali o almeno sentirsi speciali per qualcuno. Ma fermiamoci un istante ad osservare questo ‘bisogno’.

E per capire di cosa stiamo parlando, immaginiamo per un attimo di essere delle persone normali… più che normali… quasi banali. Attenzione, non sto parlando di immaginare di sentirsi insignificanti, perché anche in questo caso saremmo in qualche modo speciali in senso negativo ed il sentirsi insignificanti potrebbe essere l’effetto del non sentirsi speciali.

 

SULLA VIOLENZA

In questi tempi di aumentata violenza ovunque, molte gente mi chiede cosa io ne pensi e soprattutto come si possono guardare, questi atti di violenza, nell’ottica di Un corso in miracoli.

Per Un corso in miracoli questo mondo è illusorio, poiché la realtà dalla quale non ci siamo mai separati è in Cielo: un Cielo che non abbiamo mai lasciato ma dal quale crediamo di essere separati. Quindi qualunque cosa accada qui è effimera, illusoria, un sogno che al momento del risveglio svanirà nel nulla, da dove è venuto.

I GIOCHI DI FINDHORN

Playful self-discovery ... ovvero

"Giocando si Impara"

 

 

ORGANIZZARE CORSI

Desideri organizzare un corso nella tua zona?


SOCIAL